Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘banner’

Bella pensata strategica.

Prodotto da promuovere: un mezzo da trasposto commerciale, un furgone, di Opel. Da pubblicizzare online con un banner.
Il pensiero: l’essenza del furgone è spostare cose. L’idea digitale: il banner che ti permette di mandare fino a 2Gb ad un amico. Non su ruote ma via web. E del resto Internet non era l’autostrada informatica? Un bel pensiero da planner, dai 😉
Il video la spiega bene. Magari qualche dubbio sul target ce l’avrei, ma l’idea è molto interessante ed è un ottimo esempio di evoluzione dall’essenza del prodotto alla comunicazione.
Una pubblicità che – anche dato il target molto concreto, BTB, è basata su concetti di marketing e non di immagine fine a se’ stessa.

Read Full Post »

Ma solo in Brasile. E solo negli Internet café.

Per promuovere un profumo, si fa un accrocco tecnologico per far provare la fragranza attraverso i banner, che da virtuali si fanno tangibili… e soprendono il target 🙂

Read Full Post »

Il sito reface.me spiega come fare per fare un hacking del nuovo profilo facebook (che include il photostream).

Spero che gli art director (anche i copy, eh) geek ci si sbizzarriscano e al possimo passaggio di brief tirino fuori idee migliori del solito “bannerino” su facebook. 😉

Read Full Post »

Immagine 1

Volevo scrivere un lungo e dettagliato post sull’importanza di Twitter per il mestiere che faccio. Per fortuna ci ha già pensato il Festival di Cannes, invitando a parlare Biz Stone, co-fondatore di Twitter. Leggetevi il sunto del suo intervento; è sicuramente meglio di quello che avrei potuto scrivere io.

Aspetta però: adesso io di cosa scrivo?

Magari, dell’interessante mash-up di Volkswagen: un banner (lo vedete qui sopra) che analizza le parole chiave dei tuoi tweet, per poi ti consigliarti l’auto (ovviamente Volkswagen) più adatta a te. Un servizio di microblogging che diventa un banner. Sì, merita proprio un post.

Read Full Post »

L‘integrazione tra i banner e il microblogging è in corso di sperimentazione da parte di più marche americane – Advertising Age cita Skittles e TurboTax.

I più avanti nella sperimentazione sembrano però essere quelli di Juicy Juice, un succo di frutta per i bambini, prodotto dalla Nestlé.

Il Twitter Banner è stato testato su un paio di siti dedicati alle madri: l’idea è che l’utente può postare su Twitter un proprio commento, in risposta a degli spunti proposti dal messaggio pubblicitario.

Il post viene pubblicato su Twitter e all’interno del banner stesso (previa – ovviamente – moderazione aziendale) in modo che il banner diventa una finestra sulla conversazione tra marca e community… tanto che questo spazio di interazione è stato chiamato “parents conversation”.

Read Full Post »

Immagine 1

Sì, bello l’annuncio di BMW Z4 in realtà aumentata. Ma se io non ho la webcam che faccio, leggo il post su geek advertising e finita lì?

Ma no, caro lettore, mio simile mio fratello (cit.)! Armati anche solo di mouse e vatti a vedere il banner: un bel banner interattivo, con cui potrai anche tu divertirti a sgommare. Non sulla tua scrivania, ma su tutta la pagina web che stai visitando. E cambia computer, che una webcam oggi è meglio di un processore quad-core domani…

Read Full Post »

Immagine 1

Ci sono piccoli piaceri che ti fanno iniziare bene la mattina. Uno di questi è sicuramente fare con regolarità quello che All Bran promette di aiutarti a fare.

Ma anche scoprire un banner fatto con intelligenza ha il suo perchè. Soprattutto se la marca è ancora All Bran: una marca che ha un grande potenziale di comunicazione, ma che in Italia purtroppo è bloccato (per tanti motivi, non è questa la sede adatta per parlarne).

Fa iniziare bene la mattina scoprire che una tecnologia vetusta come il banner rich media ha ancora qualcosa da dire, se c’è un’idea interessante attaccata. Tutto può essere creativo, anche se pare vecchio. Avete idea? 😉

Read Full Post »