Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘nike’

Cito quanto scrive il geek fellow Roberto: “IMHO questo sarà uno dei trend emergenti dei prossimi anni. Sviluppare app o eco sistemi app+sito+hardware+social che diano una experience diversa all’uso dei prodotti, probabilmente attraverso la Gamification”.
Mettici l’internet of things che da diverso tempo ha già un piede nella nostra porta.
Mettici il surplus cognitivo che l’approccio ludico porta con sé.
Il risultato è che gli oggetti che ci portiamo addosso sono talismani che ci mettono in contatto con la dimensione digitale, che aumenta di contenuti e attività la nostra vita reale. L’oggetto stesso è una leva narrativa, in cui noi siamo i co-protagonisti reali e digitali.
Come Nike Fuel Missions: un sistema di gamification e storytelling per il NikeFuel Band.
Sarà una deformazione da copywriter, ma io ci vedo una nuova categoria narrativa: il fitness storytelling o fitness telling.
L’attività fisica dagli albori di nike+ ha dimostrato di possedere un grande potenziale per inserire gli utenti in una dinamica antagonistica tipicamente narrativa. Una dimensione sublimata, certo: nel senso che gli utenti si “facevano il loro film” (nella loro testa) di sfide con gli amici.
Con Nike Fuel Missions la trama di infittisce: il plot narrativo non è più soltanto sublimato, è proprio reale. Scritto dai creativi e interpretato dagli avatar digitali dei testimonial, assieme a te, nel mondo reale. E’ una forma di storytelling interattivo in realtà mista.
Godetevi il video:

Read Full Post »

Ecco un’idea “sudata”, letteralmente: JWT Mexico ha infatti creato per Nike Running un sito di aste in cui non si fanno puntate in denaro, ma in sudore.

In pratica, correndo accumuli sudati kilometri sul tuo account Nike+: chi avrà accumulato più chilometri, otterrà il prodotto all’asta. Idea semplice, ma molto efficace, di utilizzare il “sudore” come moneta di scambio tra appassionati di sport.

Read Full Post »

Meglio tardi che mai… uno dei video virali che hanno più avuto successo quest’anno (prima dell’estate, a dirla tutta): la scarpa usata come materia sonora rielaborata da un mac per fare musica. Nike+ è nato proprio per legare il comportamento dei geekrunner che ascoltano musica con l’iPod mentre fanno sport. Più che un virale, un’operazione algebrica=musica+macintosh+nike.

Read Full Post »

Ok, non è geek, ma Nike Write the Future mi ha riportato a quando gli spot Nike facevano cadere la mascella a noi giovani copywriter. Bellissimo l’insight, la produzione, l’ironia puntuale della regia: un punto di vista originale sul calcio dopo tutti questi anni non è cosa facile, eh. Come ha scritto qualcuno, non essendo stata iscritta a Cannes quest’anno per motivi di data d’uscita, ipoteca già ora il grand prix del 2011.

Volete un commento geek? Ok eccolo: farà trascorrere più tempo a guardarlo di quanto dura effettivamente. A dimostrazione che intrattenere è il la declinazione al futuro del verbo comunicare.

Read Full Post »

Lo spin-off di geekadvertising va a passo svelto, pare.

In poco più di una settimana, geekrunning ha infatti già superato i 100 fan su facebook. Per cui abbiamo deciso di organizzare la prima “geek run” milanese.

Sarà a Milano, Sabato 19 Dicembre, alle 10 di mattina: un allenamento di un’oretta per 5/6 km, con poco affanno e tanto piacere; visto che l’obiettivo non è fare agonismo, bensì fare andare i muscoli geek delle gambe e della mente.

Si svolgerà in uno dei parchi cittadini: ad ora il più gettonato pare essere Sempione con i suoi “castelli e laghetti e ponti di ferro” (cit.). La decisione sarà comunque democratica e collettiva, per cui andate sul gruppo facebook e dite la vostra.

Read Full Post »

Da qualche settimana io e Matteo ci rincorrevamo per parlare di quanto il geek pensiero dovrebbe essere l’interfaccia con cui tutta una serie di professionalità differenti si confrontano, arricchendosi proprio grazie alle reciproche diversità. La domanda era: come spostare ‘sta cosa del geek a livello di social network? E siccome, oltre a rincorrerci su skype, io e Matteo ci rincorriamo (o meglio, io lo rincorro…) su nike+, ecco nascere il primo spin-off di geekadvertising. Di corsa, coerentemente: dal pranzo all’indiano sono bastati 10 giorni per avere il dominio, il logo, il manifesto, il blog, l’account Twitter e la fan page su Facebook online.

Geekrunning è un’iniziativa dedicata ai runner tecnologicamente attivi, come me e matteo, con lo scopo di generare divertimento e occasioni di networking. Se San Francisco ha i Tech runner, ora Milano ha i geek runner. 😉

Read Full Post »

A me piace molto tutta la faccenda di Nike+, una fantastica combinazione di tecnologia, di performance monitoring e sopratutto di socializzazione fra runners.

Ma non è l’unica cosa che mi piace di Nike – mi piace molto anche la Nike Human race, un evento veramente di massa, una corsa che dal reale locale (città del mondo) si combina sul virtuale (il sito) per costruire una corsa collettiva anche se spezzettata che ha coinvolto quasi un milione e trecento mila persone.

La cosa bella è che non è necessario essere un geek per approfittarne, tutto quello che si deve fare è correre e saper godere di un sito web 😉

Ad estensione dell’evento, in Argentina si è fatto di più: per una volta per coprire l’evento non sono state usate testimonianze esterne, ma degli “insiders”: coprendo l’evento dall’interno attraverso una combinazione di twitter, di reporting audio “tradizionale” mashuppata con Google maps attraverso il GPS eccetera eccetera, utilizzando la potenza di semplici iPhone coi i quali i runners potevano condividere in diretta dalla gara la propria esperienza, con tanto di conversione da voce a testo, perchè non si può proprio pretendere che sull’iPhone uno riesca a scrivere correndo…

insomma, guardatevi questo video

Read Full Post »

Older Posts »