Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘planning’

Vi allego il video del “best of” del Rich Media Award 2010, prestigioso premio dedicato al digitale etc etc.

Una presentazione video dei progetti arrivati in nomination e di quelli premiati.

 

Read Full Post »


Questa non l’avevo mai vista.

Può una pubblicità in TV restare visibile mentre passsano altri spot? Potremmo definirlo un approccio guerrigliero ma non avrebbe senso, forse un ambient che succede sullo schermo TV?

E gli altri inserzionisti cosa avranno da dire? Avranno chiesto uno sconto?

Insomma, dato che il concept a parole non rende, guardatevi il filmato.

Read Full Post »

La risposta è si.
(ok, non è che abbiano proprio usato i mattoncini in stop motion, ma il risultato sono 5 minuti di divertimento).

Read Full Post »

Mah.
Ci sono delle campagne, delle attività di comunicazione che uno non sa bene che dire, se mi permettete lo scivolone sintattico-grammaticale.
Di quelle cose che uno si salva in corner dicendo, beh non sono in target. E che purtuttavia hanno un loro fascino perverso 🙂
Insomma, vedetevi l’attività di comunicazione di Adidas su YouTube.
Per il lancio delle nuove scarpe Adidas da basket dedicate a due giocatori NBA (Derrick Rose e Dwight Howard), la marca delle tre strisie ha creato un canale YT dedicato.
Sì, c’è il giochino interattivo (su YouTube, che non è il solito filmato a scelta multipla ma proprio un gioco dove bisogna fare canestro). Sì ci sono le suonerie e gli sfondi di scrivania.
Ma sopratutto ci sono i video, testimoni di una cultura che per noi è aliena come quella marziana, a occhio e croce… ma con un suo fascino diabolico. O forse sono io che sono troppo sobrio per essere obiettivo…

Read Full Post »

Ikea, lo sappiamo, è montarsi le cose da soli.

Per la prima volta (a che mi risulti) questa filosofia è stata applicata anche al banner.
Quindi il banner apparirà nella sua confezione, dotato del classico manualetto – seguendo il quale qualsiasi utente sarà in grado di assemblare senza aiuti il banner dell’azienda svedese.

Read Full Post »

Era da un po’ che non sentivo parlare di nuovi progetti di AR.
Ormai, sapete come la penso: l’AR ha in teoria un ottimo potenziale, forse la tecnologia non c’è ancora, sicuramente è stata bruciata facendo giochini che costano migliaia di euro di produzione e vengono usati dal pubblico qualche secondo.
Insomma, la solita roba tutto fumo e niente arrosto dei pubblicitari.
Ed è un peccato, perché c’è il potenziale di fare robe bellissime – ma di certo l’idea di mettere una roba davanti alla webcam per vedere una cosa che si potrebbe vedere meglio e più comodamente premendo due tasti…
Comunque, questo AR di KitKat featuring gli Scouting for Girls almeno è una roba un po’ diversa, direi il primo o uno dei primi videoclip AR…

Read Full Post »

Bella operazione, di qualità, di Hell Pizza (pizza a domicilio neozelandese).
Alla base lo stesso concetto già visto ad esempio per Tipp-ex con il suo orso: video (girati benino) che, attraverso le scelte dell’utente, costruiscono una storia interattiva.
Nello specifico si tratta di consegnare una pizza in una città infestata di zombie 🙂 bello trash…

Da notare che è il terzo caso di “horror” che mi capita fra le mani in pochi giorni…

Con questo primo video inizia la missione – riuscirà il nostro eroe a fare le scelte giuste e a consegnare la pizza? Riuscirà il giocatore a vincere un anno di pizza gratis?
(dato che il concorso è finito, possiamo svelarvi come è andata: si. la missione è stata compiuta, ma potete godervi lo stesso i video e l’idea).
Assolutamente rimarchevole anche il design del sito 🙂

Read Full Post »

Older Posts »